Yoga Bambini

il modo più facile per stare bene

I Poteri del Sole, della Luna e dell’Equilibrio

Dopo aver parlato dei chakra, subito Meiling, che è davvero molto curiosa, chiede: “Ma come fa la Kundalini ad andare da un chakra all’altro?”

Questa volta è Elisa a rispondere: “La Kundalini passa attraverso dei canali che sono lungo la schiena. Sono 3 canali: uno a destra, uno a sinistra e uno al centro.”

“Perché ha bisogno di 3 canali per salire? Non ne basta uno?” chiede meravigliata Meiling.

Sistema energeticoA questo punto è la Maestra ad intervenire. “Hai ragione Meiling, in realtà dovrebbe esserci un solo canale. Ora ti spiego perché sono 3. Pensa ad un ruscello di montagna che scorre nel suo letto; se incontra dei grossi ostacoli allora il ruscello si divide e continua la sua corsa verso la valle.
Lo stesso succede nello scorrere della Kundalini, che possiamo immaginare come l’acqua di un fiume, solo che va verso l’alto invece che verso il basso. Allora quando sale e passa nei chakra, essa può incontrare degli ostacoli, se sono piccoli allora riesce a superarli subito, anzi proprio a correggerli; se invece sono grossi si divide.
In particolare ci sono due grossi tipi di ostacoli: quello della Iper-Azione (troppa azione) e quello delle Grande Tristezza. Uno divide il fiume Kundalini a destra e l’altro a sinistra.”

Adesso le cose sono un po’ più chiare e Meiling vorrebbe sapere un po’ di più sui canali e così la Maestra continua a spiegare.

Il Potere del Sole

Canale Solare

Il Potere del Sole ci è dato dal canale destro , che è quello che si trova nel nostro lato destro, come puoi vedere nell’immagine colorato in giallo. Esso ci dà l’energia per la nostra attività fisica e anche per il nostro pensare al futuro.  È un canale caldo. In sanscrito (un’antichissima lingua indiana) si chiama Rajo Guna, mentre nella tradizione cinese è detto Yang.

Quando il nostro canale destro funziona bene, riusciamo a fare tante cose senza sentirci tanti o esausti. Riusciamo però anche a stare fermi e tranquilli. Non pensiamo tanto a quello che dobbiamo fare dopo oppure domani.
Quando invece non funziona bene, pensiamo tanto, siamo sempre agitati, e non riusciamo a stare fermi un attimo. La nostra attenzione diventa ballerina e non riusciamo a concentrarci nello studio e in nessun’alra cosa che facciamo. Poi tendiamo anche ad arrabbiarci facilmente e ad essere capricciosi, perché siamo sempre spinti verso l’azione a causa dell’eccesso di calore di questo canale.

Il Potere della Luna

Canale LunareIl Potere della Luna ci è dato dal canale sinistro che si trova appunto nel nostro lato sinistro; si vede nell’immagine colorato in blu. Esso è il canale energetico che dà energia alle nostre emozioni e ai nostri pensieri verso il passato. È un canale freddo. In sanscrito si chiama Tamo Guna, mentre nella tradizione cinese è detto Yin.

Quando il canale sinistro funziona bene, siamo sempre gioiosi e sentiamo amore per tutti allo stesso modo. Tutto il mondo e la nostra casa e ci troviamo a nostro agio ovunque.
Quando il canale sinistro non funziona bene, allora le nostre emozioni cambiano continuamente: un momento siamo allegri, un altro momento siamo tristi, ecc. Nel caso estremo, siamo sempre tristi e tendiamo sempre a stare da soli e a non parlare molto con gli altri, perché pensiamo che gli altri non ci capiscono. Pensiamo molto al passato e a quello che abbiamo fatto o detto. Amiamo solo qualcuno in particolare e magari diventiamo molto attaccati a quelle persone.

Il Potere dell’Equilibrio

Canale dell'EquilibrioIl Potere dell’Equilibrio ci viene dal canale centrale che si trova nel centro, proprio lungo la nostra schiena; nell’immagine è quello bianco. Esso ha il potere di donare equilibrio agli altri due Poteri, in modo che  nessuno di loro due diventi dominante; è l’unione armoniosa dei Poteri del Sole e della Luna.  In sanscrito è detto Satva Guna (Satva significa ‘Verità’) e nella tradizione cinese è detto Shen.

Il compito del canale è quello di riportare all’equilibrio il canale destro e sinistro. Quando il canale destro diventa troppo caldo tende ad andare più a destra e quando il canale sinistro diventa troppo freddo tende ad andare più a sinistra, e così essi tendono ad allontanarsi dal centro.
Quando la nostra energia interiore Kundalini (detta Tao nella tradizione cinese) sale lungo il canale centrale, essa fa in modo che il canale destro e il canale sinistro ritornino a posto e così noi possiamo stare meglio: i pensieri si calmano, il nostro corpo si calma e le nostro emozioni pure.
Poi, dopo aver trovato l’equilibrio, cominciamo a diventare migliori, sempre di più, perché tutto il nostro sistema si mette a funzionare in modo armonioso. Succede in modo spontaneo, quando meditiamo un po’ tutti i giorni: proprio come una piantina ha bisogno di un po’ di acqua tutti i giorni per farla crescere bene, così noi abbiamo bisogno di dare un po’ di energia Kundalini tutti i giorni ai nostri centri perché cresca bene.

Per capire meglio come si esprimono i poteri dei canali, vi racconterò una storia: La Storia di Rajo e Tamo Guna.

Yoga per bambini testimonianza


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *